Novembre 2014

Questa era la stagione 2014... - 16.11.14

Il 15 novembre i Giardini di Castel Trauttmansdorff e il Touriseum hanno concluso la stagione 2014.  Più di 402.000 visitatori/trici hanno visitato i Giardini quest’anno, riconfermandoli come la meta turistica più amata dell’Alto Adige. Ad agosto i Giardini hanno avuto addirittura un record di visitatori, con più 68.600 ospiti.

Con un totale di 402.578 visitatori/trici, la stagione 2014 risulta essere una delle tre stagioni di maggior successo dall’apertura dei Giardini nel 2001.

La maggior parte dei visitatori continua a provenire dalla Germania, che, con quasi 215.000 ospiti, si riconferma al primo posto. Seguono poi l’Italia (52.000 visitatori, escluso l’Alto Adige), l’Austria (33.000 visitatori) e la Svizzera (28.000 visitatori). Con quasi 35.000 visitatori/trici altoatesini/e, la regione si aggiudica il terzo posto nella classifica della provenienza dei visitatori del parco.
Nelle statistiche dei visitatori è chiara anche la notorietà internazionale dei Giardini, che in questa stagione hanno dato il benvenuto a visitatori/trici provenienti da 90 paesi di tutto il mondo. Questo sviluppo va a braccetto con il riconoscimento come “Giardino Internazionale dell’Anno 2013” e il network internazionale dei Giardini di Castel Trauttmansdorff.

Anche l’interesse mediale ai Giardini di Castel Trauttmansdorff si è intensificato. Alcune centinaia di rappresentanti della stampa, quest’anno hanno visitato i Giardini. I canali tedeschi ZDF, Arte e Hessischer Rundfunk hanno girato un servizio nel giardino botanico. La Rai italiana ha invece girato all’interno del parco alcune scene della serie “Un passo dal cielo” (con protagonista Terence Hill). Un altro momento clou è stato anche la presenza nei Giardini di oltre 100 rappresentanti della stampa in occasione del ritiro della nazionale di calcio tedesca in Val Passiria a maggio 2014.

La mostra temporanea dal titolo “Amore in Fiore – L’Eros nel Mondo Vegetale” è stata protagonista della stagione 2014 ai Giardini. Nella stagione 2014 sono state offerte anche proposte didattiche attinenti al tema della mostra temporanea. Ad esse hanno partecipato 116 classi e quindi 2156 scolare e scolari dell’Alto Adige e delle regioni confinanti.
Un altro punto clou della stagione è stata l’apertura della nuova Serra.

Un bilancio particolarmente positivo è stato registrato anche per gli eventi estivi. Mentre il ‘World Music Festival – Serate ai Giardini’ ha attirato nel parco ben 6.000 amanti della musica, anche a ‘Trauttmansdorff di Sera’ viene ai Giardini un pubblico sempre maggiore” afferma con gioia Daniel Bedin, in merito al bilancio molto positivo della stagione 2014. 

Dal 1. aprile 2015 i visitatori saranno accolti da una riapertura straordinaria ed unica dei Giardini di Castel Trauttmansdorff. Quasi 200.000 tulipani e 100.000 fiori primaverili come le viole del pensiero, le pratoline e i nontiscordardimé si mostreranno agli ospiti in piena fioritura.