Aperti dal 9 aprile - 09.04.21

Venerdì, 9 aprile, i Giardini aprono la nuova stagione e nel 2021 celebrano il loro 20° anniversario.

Questo venerdì i Giardini di Castel Trauttmansdorff aprono i loro battenti per dare spazio alla primavera. In questa nuova stagione, i Giardini celebrano il loro 20° anniversario. Inaugurati nel 2001, dopo 7 anni di lavori di costruzione, sono oggi, insieme al Touriseum, un una vera destinazione di attrazione denominato "Trauttmansdorff" che richiama ogni anno centinaia di migliaia di visitatori e visitatrici. 

 

Sin dalla loro inaugurazione, hanno ottenuto premi di portata nazionale e internazionale e sono stati oggetto di un costante ampliamento: nel 2005 con l'aggiunta della piattaforma panoramica "Binocolo di Matteo Thun", a cui sono seguiti il Giardino Proibito, il Regno Sotterraneo delle Piante e la Serra e, infine, nel 2016, il Giardino degli Innamorati.

Nel 2021, i Giardini non celebrano però solo il loro 20° anniversario, ma - come l'anno precedente - dedicano la stagione al tema della biodiversità. Pannelli informativi, installazioni artistiche e fotografie collocati all’interno del giardino, daranno ai visitatori e alle visitatrici la possibilità di approfondire il tema della "biodiversità". Passeggiando attraverso i diversi ambienti botanici sarà così possibile imparare cosa si può fare nel proprio piccolo per preservare la biodiversità e perché è così importante per gli uomini, gli animali e le piante.

Per disposizioni provinciali, il Touriseum aprirà più avanti il suo percorso museale che attraversa 250 anni di storia del turismo e nel 2021 proporrà la mostra “Borse, trolley e valigie. Viaggio nella storia dei bagagli”.