Il Touriseum: un divertente museo “vivo”

L'avvincente storia del turismo a Merano e in Alto Adige

Nel 2003 il Touriseum, Museo provinciale del Turismo, si è insediato nelle sale magnificamente restaurate di Castel Trauttmansdorff a Merano. Da ormai 10 anni il Museo richiama visitatori di tutte le età con la proposta di un viaggio divertente e curioso alla scoperta di 200 anni di storia del turismo alpino. La fusione dei concetti di “tourismus” e „museum” nell'acronimo che dà il nome alla struttura evidenzia il filo conduttore della sua attività: il Touriseum è il primo museo dell'area alpina ad affrontare in grande stile la storia e attualità del fenomeno turistico. Nel 2006 il Touriseum di Merano ha ricevuto una nomination per l'European Museum Award.

Fantasiose scenografie, ricostruzioni fedeli, produzioni audio e video: il Touriseum è tutt'altro che un museo polveroso con testi così lunghi da togliere voglia e respiro. In diverse tappe, i visitatori percorrono in 20 sale 200 anni di storia del turismo locale raccontati lungo un percorso affascinante e curioso.

Un'attrazione particolare del Touriseum è il “Gioco dell'Alto Adige”, una sorta di flipper lungo dieci metri, considerato il più grande al mondo, intagliato nel legno da alcuni artisti gardenesi. Con elementi d’intrattenimento, il gioco accompagna i visitatori in un rapido e divertente viaggio alla scoperta della realtà altoatesina.

L'ospite più insigne del castello fu l'Imperatrice Sissi.

Esposizione temporanea 2017

Orari d’apertura

  • Dal 1.4. al 15.10 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00
  • Dal 16.10 al 31.10 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 18.00
  • Dal 1.11 al 15.11 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 17.00
  • Venerdì di giugno, luglio e agosto: dalle ore 9.00 alle 23.00

La visita di Castel Trauttmansdorff con il Touriseum è inclusa nel biglietto d’ingresso ai Giardini di Castel Trauttmansdorff.