Termina la stagione che ha celebrato i 20 anni - 15.11.21

I Giardini e il Touriseum concludono oggi una stagione di successo con quasi 280.000 visitatori. Uno degli eventi più rilevanti di quest'anno è stato il riconoscimento degli ottimi risultati ottenuti nell´ambito del giardinaggio ecologico tramite l´assegnazione del premio “European Award for Ecological Gardening”. Nel 2022 i giardini invitano gli ospiti a prendersi del tempo da dedicare a se stessi per vivere il giardino come luogo di benessere.  

279.177 persone hanno visitato Trauttmansdorff nella stagione 2021: l'anno è andato meglio del previsto. "Siamo orgogliosi del successo che abbiamo raggiunto in questa stagione. Ciò dimostra che la popolazione locale e anche gli ospiti provenienti da fuori continuano ad apprezzare molto la nostra offerta". – ha affermato la direttrice Gabriele Pircher. Nei mesi di aprile e maggio, gli altoatesini hanno potuto approfittare dell'opportunità unica di avere i Giardini tutti per loro. L'estate, come nel resto dell'Alto Adige, ha avuto un picco importante in termini di numero di visitatori e il mese più frequentato è stato agosto con 63.325 persone. Infine, in autunno, le festività di Ognissanti hanno attirato 4.467 ospiti.  Con una media di 1.268 persone al giorno, i Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno accolto una grande varietà di gruppi di visitatori e visitatrici: viaggi organizzati, organizzazioni culturali, istituti scolastici ma soprattutto persone singole e famiglie.

Foto: Karlheinz Sollbauer

Numerosi eventi hanno avuto luogo e hanno reso la stagione 2021 così ricca. Tra questi, i concerti del World Music Festival con artisti altoatesini, le serate con picnic, gli eventi serali, quelli dedicate alle famiglie e le giornate a tema. All'inizio di settembre, i Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno anche celebrato il loro 20° compleanno con un´entusiasmante festa rivolta a tutta la famiglia. 

Foto: Karlheinz Sollbauer

La stagione è stata coronata con l’assegnazione del premio “European Award for Ecological Gardening" tramite cui l’associazione “Natur im Garten International” ha riconosciuto gli eccezionali risultati ecologici raggiunti grazie al progetto “Biodiversità”, sviluppato dai Giardini nella stagione appena trascorsa.

Foto: I Giardini di Castel Trauttmansdorff

Il Touriseum ha contribuito al successo di questa stagione con la mostra “Borse, trolley, valigie” – Viaggio nella storia dei bagagli” che ha riscosso grande interesse tra i visitatori e le visitatrici. La mostra sarà esposta anche l'anno prossimo. 

Foto: Karlheinz Sollbauer

Il 1° aprile 2022, i Giardini di Castel Trauttmansdorff e il Touriseum riapriranno le loro porte e si concentreranno su un approccio che vede il giardino e gli spazi verdi come luoghi da cui trarre energia, benessere e in cui dedicare tempo a se stessi: "Regalati del tempo - il giardino come luogo di benessere" sarà infatti il motto della prossima stagione. Numerosi laboratori, visite guidate e un percorso ad hoc attendono i visitatori e le visitatrici.