Novità su eventi, piante e Trauttmansdorff in generale.

News:

La nostra stagione 2018! - 15.11.18

Per i Giardini e il Touriseum, con un numero di visitatori che ha raggiunto 403.091, si conclude oggi un’altra stagione di successo. I clou della stagione 2018 hanno coinciso con il percorso circolare tematico “Baci aromatici: una passeggiata tra profumi e aromi” e con la mostra temporanea del Touriseum “Sui passi, pronti, via!”, mentre le protagoniste indiscusse del 2019 saranno le piante carnivore.

Nel 2018, 403.091 ospiti provenienti da 57 Paesi hanno visitato i Giardini di Castel Trauttmansdorff. Il mese che ha fatto registrare il maggior numero di ingressi è stato maggio, con 67.466 biglietti staccati, seguito da aprile con 61.870 visitatori

La stagione di quest’anno si è svolta nel segno delle piante profumate e aromatiche, con svariate stazioni che hanno proposto uno sguardo inedito nel mondo nelle piante odorose, esotiche e conosciute. Il Touriseum ha presentato per la seconda volta la mostra temporanea “Sui passi, pronti, via!”, dedicata ai valichi alpini dell’Alto Adige, assumendo la fisionomia di una tortuosa strada di montagna, tra tornanti, salite e punti panoramici.

Il 2018 ha proposto anche un ricco calendario di eventi: a maggio, i Giardini e il Touriseum hanno celebrato per l’11a volta la Giornata delle porte aperte per i disabili: circa 550 persone e i loro accompagnatori, provenienti da tutto l’Alto Adige, hanno risposto all’invito. In estate, invece, le Serate ai Giardini del World Music Festival hanno richiamato oltre 8.000 appassionati. Per la prima volta, in questa stagione, è stato organizzato un picnic sulle rive del Laghetto delle Ninfee con musica dal vivo: l’esperienza verrà replicata anche l’anno prossimo. “Autunno ai Giardini” e “La Giornata di Sissi”, a ottobre, hanno entusiasmato ancora una volta innumerevoli famiglie. Grande successo anche per la seconda edizione del Mercatino del vintage al Touriseum, nel mese conclusivo della stagione, con 2.175 visitatori.

I Giardini di Castel Trauttmansdorff resteranno chiusi sino al 1° aprile 2019. E mentre il patrimonio vegetale si prepara al riposo invernale, si comincia già a lavorare per la prossima stagione. La mostra temporanea “Piante Killer: le carnivore verdi” offrirà un curioso spaccato dell’incantevole e raccapricciante mondo di queste raffinate cacciatrici, illustrando le diverse tipologie di trappole e la ricchezza varietale delle più bizzarre artiste della sopravvivenza. La mostra sarà impreziosita da modelli, piante e visite guidate appositamente concepite.